Traccia dell’intervento di Frida Tonizzo, al seminario sulla continuità affettiva di martedì 16 gennaio – Prato

Online l’intervento di Frida Tonizzo presentato per conto del Tavolo Nazionale Affido al seminario “La continuità affettiva in riferimento alla legge 173/15” che si è svolto a Prato lo scorso 16 gennaio. Al suo interno sono sintetizzate le considerazioni e proposte elaborate dal Tavolo e dalle associazioni aderenti sugli aspetti giuridico-procedurali, articolate in base alle disposizioni normative.
Leggi l’articolo completo.

Quarta relazione sullo stato di attuazione della legge 149/2001

Screen Shot 2018-01-15 at 21.32.47

Convegno “La continuità affettiva in riferimento alla legge 173/15”, 16 gennaio – Prato

Firenze.20180116

Disponibili online le Linee guida per il diritto allo studio degli alunni fuori dalla famiglia d’origine, presentate e firmate oggi, 11 dicembre 2017, dall’Autorità Garante e dalla Ministra dell’Istruzione

Leggi l’articolo.

 

La tutela della continuità affettiva delle bambine e dei bambini in affidamento, 1 dicembre 2017 – Bologna

Schermata 2017-11-11 alle 11.21.29

E’ possibile visionare online la registrazione del seminario “La tutela della continuità affettiva delle bambine e dei bambini in affidamento. Il ruolo delle istituzioni, delle famiglie e delle associazioni.
Bologna – 1 dicembre 2017
http://videocenter.lepida.it/videos/video/3444/

Visiona il programma

 

 

Congedo parentale e bonus bebè: tutele estese anche alla famiglia affidataria

Il “Tavolo Nazionale Affido” in riferimento alle recenti novelle legislative che hanno riguardato il riconoscimento e l’estensione delle tutele relative al diritto di fruibilità del “cd. congedo parentale” e del “bonus bebè” esprime soddisfazione per l’estensione di tali diritti anche all’affido familiare.E’ utile ricordare che il congedo parentale previsto dall’art. 32 DLgs 151/2001 (Testo unico a tutela della maternità) è stato di recente novellato con disposizioni introdotte in materia di conciliazione dei tempi di vita e di lavoro, ex art. 1, commi 8 e 9 della legge n. 183 del 2014, al fine di  sostenere le cure parentali e tutelare la maternità delle lavoratrici.

Continua la lettura