Pubblicati i materiali del seminario “Gli affidamenti di lunga durata: una realtà da approfondire”

GLI AFFIDAMENTI DI LUNGA DURATA.
Una realtà da approfondire

Gli affidamenti di lunga durata sono sempre più diffusi: sono una realtà che va considerata ed approfondita nei suoi diversi aspetti. Nei mesi scorsi si sono confrontati in merito sia le associazioni aderenti al Tavolo Nazionale Affido (T.N.A.) sia gli operatori del Coordinamento Nazionale dei Servizi Affido (C.N.S.A.), riportando considerazioni e proposte in due documenti, che sono stati presentati nel corso del Seminario “GLI AFFIDAMENTI DI LUNGA DURATA.Una realtà da approfondire” tenutosi sabato 1° dicembre 2018 dalle ore 9,00 alle 13,30 c/o La Fabbrica delle “E” del Gruppo Abele a Torino, cui hanno partecipato oltre cento persone.

Di seguito tutti i materiali prodotti:

  • la relazione introduttiva di  Rita TURINO, Garante regionale per l’infanzia e l’adolescenza (allegato 1) ,
  • le testimonianze che degli affidatari hanno preparato (allegato 2 e 2 bis),
  • le relazioni di Sandra PATT, Assistente sociale (allegato 3) con i dati relativi agli affidamenti del Comune di Torino (allegato 3 bis)
  • e di Alberto ASTESANO, Psicologo/psicoterapeuta (allegato 4)  di CASA AFFIDO  del  Comune di Torino;
  • Michela BONDARDO, Coordinatrice Servizi Affidi del Comune di Milano, rappresentante del CNSA ha presentato le slides sul documento del CNSA (allegato 5).
  • Marco GIORDANO, Presidente di Progetto Famiglia, organizzazione aderente al Tavolo Nazionale Affido ( T.N.A.) ha illustrato il documento sul tema elaborato dal T.N.A. (allegato 6).
  • Stefano SCOVAZZO, Presidente del Tribunale per i minorenni del Piemonte e Valle d’Aosta, che ha seguito tutti i lavori del Seminario,  ha brevemente commentato nel suo intervento quanto emerso, accogliendo quindi la proposta   di proseguire in merito  il confronto, già avviato, con le associazioni del Tavolo comunale e riproposto da Frida TONIZZO dell’Anfaa nel suo intervento conclusivo(allegato 7).

A nome dei promotori ringraziamo  tutti i relatori, che sono intervenuti gratuitamente, i partecipanti e le persone del Gruppo Abele che hanno provveduto all’allestimento della sala, al buffet e all’intrattenimento dei bambini.

GRAZIE anche a VOCETEMPO   e a VOCE PINEROLESE  per gli articoli  (allegati 7 e 8)