Libro: “Le due madri – Storia di una bambina in affido”, di Gianfranco Mattera

Non ci sono scuole per diventare delle brave mamme. Non ci sono insegnanti che preparano all’avventura irripetibile di crescere un figlio. A volte non si è pronti. A volte si è troppo fragili e schiacciati dalle proprie difficoltà per prendersi cura di un figlio. A volte si ha bisogno d’aiuto e non si è capaci di chiederlo, o di accettarlo. Solo un figlio può far nascere una mamma. Perché la domanda più complessa non è come cresce un figlio, ma come cresce una mamma.


L’affidamento familiare visto da dentro, nella sua complessità. Non una storia di burocrazia, ma una duplice storia d’amore.

Gianfranco Mattera, Le due madri. Storia di una bambina in affido, Edizioni San Paolo 2020, pp. 112

GIANFRANCO MATTERA (Ischia 1975) ha vinto il primo premio del concorso di racconti inediti Grenzen Frontiere (2013). Ha pubblicato la raccolta di racconti Anna e i Burattini (Curcu e Genovese, 2014), il romanzo di formazione I Fiori di Parigi (Alpha Beta Verlag, 2016) e il libro Brutte Storie Bella Gente (San Paolo, 2018), vincitore del premio della critica al concorso internazionale Gian Antonio Cibotto (2019).
Nel settore sociale vanta una ventennale esperienza professionale come educatore e assistente sociale. Ha lavorato in vari enti pubblici e nel privato sociale del Trentino, dove attualmente risiede.

Scarica la copertina.